Addio contante per i rifornimenti di carburante

Dal 1° luglio scattano le nuove regole per il riconoscimento fiscale dei “costi auto” sostenuti da tutti i titolari di partita iva. In pratica la deduzione del costo sarà subordinata al pagamento con moneta elettronica o, si ritiene, strumenti tracciabili....

Tassazione per cassa per imprese in “semplificata”

I commi da 17 a 23 dell’articolo 1 della legge di Bilancio 2017 modificano in modo radicale le regole di tassazione del reddito delle cosiddette “imprese minori” che adottano la contabilità semplificata prevista dall’articolo 18 del DPR...

Come funziona il Car Sharing e la sua tassazione

L’agenzia delle Entrate ha chiarito che, in caso di spese di trasporto sostenute dal dipendente all’interno del territorio comunale e rimborsate a questi dal datore di lavoro, vale la regola generale secondo la quale sono esclusi da tassazione in capo al...

Ditta individuale come si apre e quali rischi comporta

L’impresa individuale si avvia con estrema facilità infatti a tale fine è sufficiente l’apertura della partita Iva e l’iscrizione al competente registro  imprese che avvengono in un unico contesto con la Comunicazione Unica. Ulteriormente sono...

Regime “Ordinario” o “Semplificato” quale scegliere

L’avvio di una nuova attività comporta, anche la scelta del tipo di contabilità da adottare con tutte le conseguenze del caso sotto il profilo degli adempimenti preventivi e degli obblighi di carattere fiscale previsti dalla normativa in vigore. In linea di...

Spese scolastiche quali sono e come detrarle nel 730

LA NORMATIVA: La legge n. 107 del 13 luglio 2015 ha riformulato le disposizioni del T.U.I.R. modificando l’art 15 comma 1 lettera “e” con la nuova lettera “e-bis”. Precedentemente la lettera e riguardava tutte le spese di istruzione...

Spese sanitarie per portatori di Handicap

Il Tuir all’art. 15, co. 2, riconosce la detrazione del 19% sull’intero ammontare della spesa sostenuta, non rilevando in tal caso la franchigia di € 129,11 anche alle spese afferenti i mezzi necessari all’accompagnamento, alla deambulazione, alla...

Credito di imposta per gli investimenti nel mezzogiorno.

La legge di Stabilità 2016 all’art. 1, dal comma 98 a 108, introduce un credito di imposta a favore delle imprese che, acquistano beni strumentali nuovi, facenti parte di un progetto di investimento iniziale e destinati a strutture produttive ubicate nelle zone...

“Bonus famiglia” le modalità di accesso al beneficio

La Legge del  23 dicembre 2014, n. 190, art. 1 comma 130 ha previsto per i nuclei familiari con un numero di figli minori pari o superiori a quattro, già beneficiari, per l’annualità 2015, dell’assegno per i tre figli minori, un beneficio di un bonus di...

“Bonus mobili per giovani coppie”, nati dal 1981 in poi

PREMESSA: La legge di stabilità del 2016 all’art. 1 comma 75, ha ampliato l’ipotesi in cui è possibile usufruire del bonus mobili, individuando i requisiti soggettivi ed elevando il limite da 10.000 a 16.000 euro massimo di spesa detraibile. La circolare...

Come aprire una S.a.S. (società in accomandita semplice)

  “Come funziona” La società in accomandita semplice (s.a.s.) è una tipologia di società di persone ed è disciplinata dal Capo IV, del Titolo V, dall’art. 2313 all’art. 2324 del codice civile. Tale tipo di società, si differenzia per la...

I beni agevolabili con il superammortamento

Sono agevolabili gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi effettuati dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016. Restando, dunque, esclusi i beni merce (o comunque trasformati o assemblati per la vendita) e i materiali di consumo. Detti beni risultavano,...

Super Ammortamento per imprese e professionisti

La Legge di Stabilità per il 2016 introduce un’agevolazione fiscale volta a premiare investimenti in beni ammortizzabili nuovi, sia pure con talune esclusioni oggettive, consentendo di stanziare ammortamenti su un costo maggiorato del 40% rispetto a quello...

Legge di Stabilità 2016: Tasi, Ires, Isee, bonus 80 euro

Le prime parole pronunciate ieri,  dal premier Matteo Renzi riguardano rispettivamente: tassa sulla prima casa, Ires sulle imprese, spesa su Sanità e spesa sull’Isee. ADDIO TASI SULLA PRIMA CASA E dunque si può definitivamente dire addio alla Tasi sulla prima casa...

“School Bonus” che cos’è e chi ne può beneficiare?

Per i soggetti che effettuano erogazioni liberali in denaro nei confronti di un istituto nazionale di istruzione, viene riconosciuto un credito di imposta da utilizzare in compensazione. Il credito di imposta, riconosciuto per la realizzazione di nuove strutture...

Una panoramica sulle novità per le spese di ristrutturazione edilizia

La detrazione fiscale delle spese per gli interventi di ristrutturazione edilizia è stata inserita in modo definitivo dal 1° gennaio 2012 nel TUIR all’art. 16-bis. La detrazione è pari al 36% delle spese sostenute, per un ammontare complessivo di 48.000,00 Euro a...

Le spese di intermediazione immobiliare detraibili dal reddito

Ai sensi dell’art. 15, co 1 lett. b-bis) del TUIR, dall’imposta lorda può essere detratto un importo pari al 19% dei compensi corrisposti ai soggetti di intermediazione immobiliare per l’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale. La...

Split Payment chi non è obbligato

L’agenzia delle Entrate (con la circolare 13 aprile 2015, n. 15/E), è tornata ad affrontare il meccanismo della scissione dei pagamenti, meglio conosciuto come “split payment”. Dal 1° Gennaio ad oggi, erano già state fornite indicazioni...

Come detrarre gli interessi passivi sul mutuo prima casa

La detrazione spetta non soltanto a fronte dell’acquisto dell’abitazione principale e delle relative pertinenze, ma anche in caso di acquisto di un ulteriore quota di proprietà dell’unità immobiliare. La detrazione non compete, invece, nel caso in cui il mutuo sia...

10 cose da sapere sul Rent To Buy

Cos’è il contratto di rent to buy? E’ un nuovo tipo di contratto in cui si fondono un contratto di locazione e un preliminare di vendita di un immobile.  Significa che il proprietario consegna fin da subito l’immobile al conduttore-futuro acquirente, il quale paga il...

Le spese sanitarie detraibili dal reddito PARTE 3

Per le spese sanitarie, la detrazione, fissata dall’art. 15 del TUIR, in misura pari al 19%, spetta non sull’intero ammontare delle spese sostenute, ma solo sulla parte che eccede la franchigia euro 129,11 e compete sia nel caso in cui le spese siano state sostenute...

Le spese sanitarie detraibili dal reddito PARTE 2

La detrazione per le spese sanitarie, spetta anche in caso di ricovero in un istituto di assistenza e/o ricovero. Il beneficio, tuttavia, non deve essere determinato con riferimento all’intera retta di ricovero, ma solo la parte che riguarda le spese mediche, di...

Le spese sanitarie detraibili dal reddito PARTE1

Le spese che fruiscono della detrazione dall’imposta lorda, ai sensi dell’art. 15 co. 1 lettera C) del TUIR sono le spese medico generiche, specialistiche, chirurgiche, farmaceutiche, di assistenza specifica e comunque diverse da quelle indicate nell’art. 10, co. 1...

” Rent to Buy” una nuova tipologia di contratti

L’art. 23 D.L. 12 settembre 2014, n. 133, convertito con L. 11 novembre 2014, n. 164 introduce la nuova formula contrattuale rubricata “Disciplina dei contratti di godimento in funzione della successiva alienazione di immobili”. La nuova normativa, pur prevedendo...